GIOVEDÌ 30 LUGLIO 2015, 003:00, IN TERRIS

APRE A MILANO IL PRIMO UFFICIO POSTALE MULTIETNICO DELLA LOMBARDIA

Inaugurato nel quartiere cinese di Milano, le file saranno distribuite in base alla lingua

EDITH DRISCOLL
APRE A MILANO IL PRIMO UFFICIO POSTALE MULTIETNICO DELLA LOMBARDIA
APRE A MILANO IL PRIMO UFFICIO POSTALE MULTIETNICO DELLA LOMBARDIA
Ilaria Capone, laureata in lingua cinese, da pochi giorni lavoro all'ufficio postale di via Lomazzo a Milano, nel cuore del quartiere cinese del capoluogo lombardo. Accanto a lei Wu Yanyan, ventiseienne laureata in economia e commercio all'università di Genova. poi ci sono anche Laghribi Karim, di origine tunisina, e Betancourt Proano Carmen, nata in Ecuador. Questi sono i nuovi dipendenti del primo ufficio postale multietnico della Lombardia, un progetto che nasce per favorire l'integrazione, in Italia, dei cittadini stranieri, con operatori in grado di facilitare la comunicazione con i clienti e comprendendone meglio le esigenze. In questo ufficio in media passano oltre cento clienti di origine straniera al giorno, la maggior parte di nazionalità cinese. La direttrice Maria Giovanna lopez sottolinea che "In pochi giorni abbiamo già visto un cambiamento, c'è meno tensione e si lavora meglio, perché finalmente possiamo capire che esigenze hanno".

In questo nuovo ufficio postale, oltre al cinese, si parla arabo, spagnolo, inglese e francese. La macchinetta all'ingresso che smista la fila, non indirizza la clientela in base alle esigenze, ma in base alla lingua straniera d'appartenenza. Per gli italiani, l'ufficio funziona come un normalissimo ufficio postale, visto che tutti gli sportellisti eseguono tutti i servizi offerti da Poste Italiane. Nessuna concorrenza tra italiani e stranieri dunque, ma un valore aggiunto, visto che la conoscenza delle lingue permette di svolgere il servizio in maniera più svelta. E' presente anche lo "Sportello Amico", dove è possibile richiedere la documentazione per la richiesta e il rinnovo dei permessi di soggiorno. Sono disponibili anche i servizi più richiesti dai cittadini stranieri, come il trasferimento di fondi con Moneygram, Postepay Twin, PosteMobile, e l'accettazione di corrispondenza nazionale ed estera.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...