MARTEDÌ 28 APRILE 2015, 12:23, IN TERRIS

ALLARME DELL’ASSOCIAZIONE METER: “I RAGAZZI VIVONO IN UNA REALTÀ VIRTUALE”

Oggi il convegno a Siracusa sui rischi in rete rivolto agli studenti siciliani

AUTORE OSPITE
ALLARME DELL’ASSOCIAZIONE METER: “I RAGAZZI VIVONO IN UNA REALTÀ VIRTUALE”
ALLARME DELL’ASSOCIAZIONE METER: “I RAGAZZI VIVONO IN UNA REALTÀ VIRTUALE”
“Network Generation, quali i rischi legati a un uso improprio della rete” è il convegno organizzato oggi a Siracusa dall’associazione Meter onlus di don Fortunato Di Noto. Spiegano gli organizzatori: “Sempre più avanza tra i giovani della ‘network generation’ la costruzione di nuovi modelli di identificazione” non “reali ma virtuali”, mentre genitori e insegnanti “si trovano in grande difficoltà nel far passare un messaggio educativo che si fondi sull’incontro con un altro reale”. E poi i rischi della rete come l’adescamento sessuale online attraverso uno strumento “il cui controllo può risultare impossibile”.

Il lavoro che l’Onlus Meter svolge nelle scuole ha come fine quello di “educare attraverso la trasmissione di conoscenze e competenze” e “far riscoprire il valore della relazione con l’altro”. È sempre più in voga, infatti, il fenomeno del sexting (invio di foto nude dei minori sul telefonino in cambio di ricariche del cellulare o altri beni), del cyberbullismo. E dell’adescamento di minori a scopi sessuali.

Il convegno, rivolto ai giovani studenti siracusani, si inserisce nell’ambito di una serie di iniziative nazionali della XIX Giornata bambini vittime della violenza, dello sfruttamento, dell’indifferenza contro la pedofilia, che si concluderà il 3 maggio a Roma in Piazza San Pietro con Papa Francesco.

L’associazione Meter è nata ad Avola (Siracusa), per volontà del suo fondatore, don Fortunato Di Noto, per difendere l’infanzia da abusi e violenze. Meter e la Polpost hanno siglato, nel 2008, un protocollo di collaborazione proprio per contribuire a mantenere pulito il cyberspazio e tutelare i minori. L'effetto delle denunce targate Meter è stato quello dell'avvio di indagini (e in alcuni casi di processi) per adescamento di minori e la chiusura di numerosi siti e comunità virtuali.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano