A Natale le Pigotte dell’Unicef per donare un sorriso a un bambino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:55

Natale è vicino e tornano le “Pigotte” dell’Unicef, le bambole di pezza che offrono un contributo per salvare la vita di un bambino in un paese in via di sviluppo. Le Pigotte in dialetto lombardo erano le bambole di pezza del dopoguerra. Sono realizzate a mano con fantasia e creatività da nonni, genitori e bambini, a casa, a scuola, presso associazioni e centri anziani di tutta Italia. Con le festività natalizie torna uno degli appuntamenti più caratteristici di Unicef, per scoprire dove acquistare, o meglio “adottare”, una Pigotta basta collegarsi al sito al motto: “Avrà pure un cuore di pezza. Ma ogni anno salva migliaia di bambini”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.