DOMENICA 02 OTTOBRE 2016, 000:05, IN TERRIS

A 10 ANNI DISEGNA IL LOGO PER LE "DISABILITA' INVISIBILI"

REDAZIONE
A 10 ANNI DISEGNA IL LOGO PER LE
A 10 ANNI DISEGNA IL LOGO PER LE "DISABILITA' INVISIBILI"
Una bimba di 10 anni ha inventato un nuovo simbolo per le toilette dedicato alle "disabilità invisibili", vale a dire a quelle malattie presenti nel corpo ma non evidenti ad occhio nudo. Il disegno realizzato dalla scozzese Grace Warnock rappresenta un uomo e una donna stilizzati (come quelli che si trovano all’ingresso dei bagni pubblici di tutto il mondo) accompagnati da un uomo seduto in sedia a rotelle. I due in piedi, inoltre, sfoggiano un cuore rosso nel centro del petto.

La giovanissima autrice ha così impartito una grande lezione di civiltà agli adulti: non tutte le disabilità sono “visibili”, riconoscerlo è un passo avanti per abbattere un’ulteriore barriera culturale. Lo sa bene anche la piccola Grace, che soffre del morbo di Crohn, una malattia infiammatoria che colpisce l’intestino e che la costringe quotidianamente ad usare spesso le toilette. In diverse occasioni si è ritrovata a dover fare i conti con le occhiatacce e i pregiudizi delle persone che non capivano perché la ragazzina, apparentemente sana e forte, si recasse nei servizi dedicati alle persone con disabilità. Fino a quando, stanca di sentirsi giudicata, non ha deciso di disegnare il proprio logo.

Il sogno di Grace è "vedere il suo disegno su tutti i servizi igienici accessibili della Scozia e del Regno Unito e, se possibile, in tutto il mondo. Vuole che coloro con disabilità invisibile o condizione di salute a lungo termine siano messi nelle condizioni di utilizzare i servizi igienici accessibili senza timore di commenti da parte di altri".

La storia di Grace sembra possa avere un lieto fine. Il Parlamento scozzese ha infatti assicurato che il nuovo logo verrà appeso su tutte le toilette del Paese. "E’ un messaggio importante per tutta la Scozia – ha commentato la parlamentare Iain Gray – per dire che i servizi igienici dedicati alle persone con disabilità sono aperti a tutti, indipendentemente che la disabilità sia visibile o meno". Grazie, Grace, per questa lezione di civiltà.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
EUROPA LEAGUE

Atalanta e Milan, cinquine per i sedicesimi

Orobici e milanesi, con un 5-1, passano il turno con una giornata di aniticipo. Pari della Lazio
Robinho
VIOLENZA SESSUALE

Robinho condannato a nove anni

L'attaccante dell'Atletico Mineiro, ex Milan, avrebbe praticato una violenza di gruppo nel 2013
Una foto d'archivio di Pietro Orlandi con il manifesto che ricorda la sorella Emanuela
GIALLO IRRISOLTO

Caso Orlandi, presentata denuncia in Vaticano

L'avvocato Sgrò: "Emersi nuovi dati, speriamo che la Gendarmeria indaghi"
Il premier Gentiloni e il ministro dell'Economia Padoan
ETÀ PENSIONABILE

Nel 2019, stop all'aumento a 67 anni per 14.600

Presentato l'emendamento del Governo: aumentano a 15 i lavori gravosi
Il Sostituto della Segreteria di Stato mons. Angelo Becciu
MALESIA

Inaugurata la Nunziatura "green"

Il sostituto mons. Becciu ricorda la libertà religiosa sancita dalla Costituzione
TRAGEDIA DEL RIGOPIANO

Altre 23 informazioni di garanzia per il disastro

A spedirle la Procura di Pescara: la valanga aveva provocato 29 vittime
Papa Francesco riceve in udienze le famiglie francescane in Vaticano
VATICANO

La peggiore delle mondanità secondo Bergoglio

Il Pontefice riceve in udienza il Primo e Terz’Ordine regolare francescano
Monsignor Lorenzo Leuzzi
VESCOVI

Monsignor Leuzzi trasferito a Teramo

Nominati ausiliari a Roma don Paolo Ricciardi e padre Daniele Libanori