LUNEDÌ 13 LUGLIO 2015, 16:30, IN TERRIS

È MORTO IWATA, PADRE DELLA NINTENDO E DI SUPER MARIO BROS

Stroncato da un tumore, aveva 55 anni; è stato il primo presidente non appartenente alla famiglia fondatrice Yamauchi

MILENA CASTIGLI
È MORTO IWATA, PADRE DELLA NINTENDO E DI SUPER MARIO BROS
È MORTO IWATA, PADRE DELLA NINTENDO E DI SUPER MARIO BROS
Il presidente della Nintendo, Satoru Iwata, è morto per un tumore all'età di 55 anni. Papà della console Wii e del Ds, Iwata assunse la guida del colosso giapponese dei videogiochi nel 2002, trasformandolo in una compagnia globale, che - grazie a marchi come SuperMario e i Pokemon - era finalmente tornato al profitto nel 2014 dopo anni di perdite. "Non ha creato solo tecnologia, ha dato vita a un'intera cultura", commenta su Bloomberg l'esperto di questo settore Nobuyuki Hayashi. A darne notizia lunedì mattina, due giorni dopo il decesso avvenuto sabato, la stessa società di Kyoto in uno dei momenti più particolari della sua storia, quello in cui sta aprendo alle piattaforme mobili.

Entrato in Nintendo nel 2000, Iwata è stato il primo presidente non appartenente alla famiglia fondatrice Yamauchi e il suo ruolo è stato considerato cruciale per dare nuova linfa nella sfida con la Playstation di Sony, che lo ricorda con un tweet in cui scrive “Grazie di tutto, Mr Iwata”. Fu sua l’intuizione di aprire ai giocatori meno esperti e la paternità dei successi Nintendo DS e Nintendo Wii. Sempre sua, nel marzo del 2015, la decisione di entrare nel settore dei giochi per gli smartphone. Pochi mesi fa, Iwata aveva annunciato di essere al lavoro sulla nuova console NX, che uscirà nel 2016. Secondo Serkan Toto, consulente nel campo dei videogiochi, “Nintendo sta attraversano uno dei più importanti cambiamenti della sua storia, ma l’uscita di scena di Iwata, per quanto problematica, non è irrisolvibile”. Lunedì mattina le azioni della società hanno visto solo un calo inferiore all’1%. Borsa a parte, la perdita di un genio del settore come Iwata è però incalcolabile.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Marco Impagliazzo (ph Ata)
COMUNITÀ DI S. EGIDIO

Un'agenzia pubblica per l'emergenza abitativa

Proposta in occasione della presentazione della guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi"
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"