GIOVEDÌ 23 MARZO 2017, 19:14, IN TERRIS

SCOLA: "PERCHE' IL PAPA A MILANO PARTIRA' DAGLI SCARTATI"

LUCA COLLODI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
SCOLA:
SCOLA: "PERCHE' IL PAPA A MILANO PARTIRA' DAGLI SCARTATI"
“A Milano è in atto una rinascita. Se ne vedono i segnali, anche se contradditori, nel mondo del lavoro, della cultura, della solidarietà, dell’amicizia civica”. Lo afferma il cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano, alla vigilia della visita del Papa a Milano, considerato un evento importantissimo non solo a livello ecclesiale ma anche civile.

"Sicuramente, l’attenzione da parte dei diversi mondi di una Milano che è plurale, è molto elevata. Ne è conferma proprio l’attenzione, la cura, la quantità di spazi e di tempi che i mass media stanno dedicando all’avvenimento, a tutti i livelli".

La visita del Papa a Milano sembra ricalcare la “Evangelii Gaudium”.

"E' proprio vero. E’ giusto, perché se noi diamo un’occhiata introspettiva ai gesti che il Papa compirà, emerge il filo rosso di “Evangelii Gaudium”. Entra in città condividendo una situazione di periferia, dove ci sono ampi settori di degrado. Perché? Perché vuole riprendere lo stile di educazione di Gesù, il quale partiva sempre dagli scartati, dai bisognosi, dagli ammalati, dai più poveri e invitava a guardare a tutti gli altri e a tutto il resto con questo sguardo purificato, essenziale, centrato sul senso della vita che è possibile cogliere se – come dice il Papa – si tocca la carne dei poveri".

Milano è una delle capitali economiche europee. Il Papa viene a Milano, non va nella city ma in periferia e in carcere.

"Eh sì! Lui vuole invitare tutti, anche il mondo della finanza e dell’economia a cui pure nella “Evangelii Gaudium” ha rivolto con precisione una serie di interrogativi, a non perdere di vista la prospettiva con cui guardare al lavoro che loro fanno, che morde sulla nostra carne, sulla carne di tutti i cittadini, ma di cui noi rischiamo di capire assai poco se non percependo, appunto, tanti elementi di “inequità”, come la chiama il Papa. Questo è come un invito a tutti gli uomini della finanza, della produzione, dei vari ambiti della cultura, della società civile, del lavoro, della malattia, è come una provocazione a trovare un centro dell’“io” e un centro della vita comune, di amicizia civica".

Come è possibile evangelizzare una grande città finanziaria come Milano?

"Attraverso la testimonianza, che non è solo un buon esempio, ma un modo per conoscere meglio la realtà e comunicare la verità dei tanti aspetti della realtà. Ma devo dire che Milano è abbastanza pronta, in questa fase di una certa rinascita, di un certo gusto di vita civile, ad accogliere ciò che il Papa vorrà dire. Direi che i mondi vivi sono molto interessati a tutto questo, e quindi il Papa ci indicherà la strada che già ci ha fatto vedere in questi quattro anni. E cioè che, come Gesù, il cristiano deve mettersi in gioco di persona là dove vive tutti i giorni. Evangelizzare vuol dire che un soggetto personale, un soggetto comunitario, deve muoversi mettendosi in gioco con ciò che dice; è quello che il Papa ci dimostra: ha tanta credibilità perché la gente percepisce che è coinvolto in prima persona in quel che dice. Questa è la strada dell’evangelizzazione".

Milano ha però ancora sacche di emarginazione...

"Ne ha di notevoli! Soltanto che – come dico sempre – sono a macchia di leopardo, non ti danno a prima vista l’impressione tragica di una favela o di uno slum. Però, soprattutto in una certa fascia della penultima periferia, ci sono delle sacche di degrado, di prova, di condizionamento, di scarto a cui un volontariato – sia cattolico, sia laico – sta cercando di far fronte, ma questo non basta. Bisogna per forza di cose pensare a una diversa politica delle periferie che, peraltro, sono molto vitali. Certamente, da questa azione di cura che molti abitanti del quartiere, che sono in condizioni migliori, danno nei confronti dei più bisognosi, dei più poveri, è un segno prezioso della costruzione di un’amicizia civica che farà futuro, a Milano".
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SALUTE

L'intelligenza artificiale scopre un "super antibiotico"

E' stato chiamato "halicin" in omaggio al supercomputer Hal 9000 del film "2001: Odissea nello spazio"
MARE

Ecco perché le sardine si stanno rimpicciolendo

Fedagripesca-Confocoperative ha presentato la prima mappa delle anomalie nel Mediterraneo
Mascherine in piazza San Pietro, Roma
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, la risposta del Vaticano all'epidemia

Dispenser igienizzanti e chiusura di luoghi affollati, ma l'udienza del Papa non salta. Messe a porte chiuse in Lombardia
DANNI ECONOMICI

"Recessione per effetto della pandemia"

Sos per le ricadute del coronavirus. Le rilevazioni sui consumi e sull'export

Germania, auto contro corteo di carnevale: ecco cosa è successo

La Polizia non ha riferito se si sia trattato di un incidente o di un atto premeditato
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, un'altra vittima in Lombardia

Stanno ritornando gli Italiani respinti alle Mauritius. Ricoverato un autista italiano in Francia
Il ministro dell'Interno del Governo di accordo nazionale libico, Fathi Bashagha
DOSSIER LIBICO

Libia, i contorni di un conflitto sempre più politico

I contrasti fra il governo e le milizie nell'area potrebbero favorire Haftar?
Coronavirus
L'EPIDEMIA

Coronavirus, il bilancio delle vittime in Italia

Lo ha riferito il capo della Protezione Civile: è un uomo di 88 anni. Volo Alitalia bloccato alle Mauritius
Julian Assange
LONDRA

Caso Assange, al via le udienze per l'estradizione negli Usa

Il fondatore di Wikileaks è inseguito da Washington fin dal 2010
Papa Francesco
QUARESIMA

"Chi crede alle menzogne del diavolo vive l'inferno sulla terra"

Il messaggio del Papa prepara i fedeli alla Pasqua sul tema: "Vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con...
Cieli carichi di sabbia alle Canarie
FENOMENO ECCEZIONALE

Tempesta di sabbia sulle Canarie

I venti del Sahara avvolgono l'arcipelago spagnolo: voli fermi, scuole chiuse e turisti bloccati
SICILIA

Palermo, ventenne ucciso a coltellate

Tragedia all'uscita dalla discoteca a Terrasini, in provincia di Palermo, dove un giovane di venti anni è...
Iraniani a Teheran indossano la mascherina - Foto © AFP
EMERGENZA GLOBALE

Coronavirus, la paura da Pechino al Medio Oriente

Aumentano i casi di contagio globale. In Iran isolata la città santa di Qom
Clochard
MORIRE DI FREDDO

Il gelo dell'indifferenza uccide i più fragili

In preghiera a Genova per i clochard. 51 mila a rischio in Italia
ALLARME SANITARIO

"I social contagiano la psiche"

Appello degli psicologi contro la "diffusione digitale del virus del terrore"
L'interno della struttura a Kochi - Foto © Parole ritrovate
MISSIONE

Kochi, la vocazione psichiatrica contro le strutture di morte

In India, un importante progetto delle Domenicane di Santa Maria del Rosario e di 'Parole ritrovate'