Volgi il tuo sguardo al cielo e Dio ti libererà da ogni confusione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:08

Che uomo sei da aver paura di uno che è soggetto alla morte? Oggi c’è e domani non c’è più. Temi Iddio, e non ti faran paura le minacce degli uomini. Che mai ti potrà fare un uomo con parole o ingiurie? Farà più male a sé che a te; né potrà, chiunque egli sia, schivare il divino giudizio.

Abbi Iddio davanti agli occhi, e non ti mettere a questionare. Che se nel momento ti pare di rimanere al di sotto e di patire confusione senza averla meritata, non te la prendere per questo, né voler rimpicciolire con l’impazienza la tua corona. Ma piuttosto volgi lo sguardo a me in cielo, che posso liberare da ogni confusione e ingiuria, e dare a ciascuno secondo le sue opere.

RISOLUZIONI: Risolvi di non far caso delle parole ingiuriose degli uomini; e di sopportarle con pazienza rivolgendoti al Signore; né temere di rimanere confuso. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.