Poni la scure alla radice per liberarti dalle passioni e trovare la pace

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:32

Se fossimo intieramente morti a noi stessi e non fossimo impigliati nelle cose terrene, allora potremmmo conoscere le divine, e gustare qualche cosa della celeste contemplazione. Il nostro più grande impedimento sta tutto qui, che non siam liberi dalle passioni e dalle concupiscienze, né ci sforziamo di metterci nella perfetta via dei santi. Per piccola contrarietà che ci accada, subito veniamo meno, e ricorriamo alle umane consolazioni.

Se ci studiassimo di combattere da forti, vedremmo senza dubbio venire dal cielo su di noi l’aiuto del Signore. Poiché Egli, che ci procura le occasioni di combattere per darci la palma della vittoria, è pronto ad aiutare quelli che combattono e sperano nella sua grazia. Se facciamo consistere tutto il nostro profitto spirituale nelle osservanze esteriori, la nostra devozione se ne andrà presto. Ma invece poniamo la scure alla radice, affinché, liberati dalle passioni, possiamo trovare la pace dello spirito.

RISOLUZIONI: Prendi la risoluzione di cercare in te il vizio e la passione dominante, e di fare ogni giorno contro di essa una vera e risoluta lotta, non trascurando però la vigilanza sulle altre passioni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.