Quelle tribolazioni che fortificano l’anima

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:28

Sei pronto a combattere, se tu vuoi ottener la vittoria. Senza combattere non puoi giungere alla corona della pazienza. Se non vuoi patire, tu ricusi di esser coronato. Se poi tu desideri di esser coronato, combatti virilmente, sopporta con pazienza. Senza fatica non si va al riposo, né senza combattimento si giunge alla vittoria. Signore, rendimi possibile per tua grazia ciò che mi pare impossibile per natura. Tu sai come io possa soffrir poco, e che per un nonnulla di contrarietà quasi subito mi scoraggio. Mi divenga amabile e desiderabile qualunque prova di tribolazione per il tuo nome; perché il patire e l’esser travagliato per te è molto salutare all’anima mia.

RISOLUZIONI: Risolvi di star sempre pronto a combattere, e cioè a soffrire con pazienza per amor di Dio le tribolazioni e tutte le avversità. 

Tratto da un’antica edizione del 1800 dell’Imitazione di Cristo

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.