Punta all’eternità , ove la verità manda sempre i suoi lucidi raggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:10

O abitazione beatissima della città superba! O chiarissimo giorno del l’eternità, ove mai si fa notte, e ove la somma verità manda sempre i suoi lucidi raggi; giorno sempre lieto, sempre sicuro, e che mai muta stato in contrario. Oh fosse pure venuto a illuminarci quel giorno e tutte queste cose cose caduche fossero già alla fine.
Ora illumina i santi con perpetua e risplendente chiarezza, ma i pellegrini della terra solamente da luoghi e per riflesso. Sanno i cittadini del cielo come sia giulivo quel giorno, gemono gli esuli figli di Eva che questo sia amaro e tedioso.
I giorni nostri sono brevi e cattivi, pieni di dolori e di angusti; nei quali l’uomo viene inquinato di molti peccati, avviluppato da molte passioni, assedio da molti timori, diviso da molte cure, distratto da molte curiosità, implicato in molte vanità circondato da molti errori, logorato da molte fatiche, gravato da tentazioni, snervato dai piaceri, travagliato dai bisogni.

RISOLUZIONI: Risolvi di aspirare continuamente alla città celeste e di distaccati sempre più da questo mondo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.