Osserva i movimenti della grazia e seguila

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:03

Figliuolo, considera diligentemente i movimenti della natura e quelli della grazia, perché procedono in modo molto contrario, e appena di distinguono dall’uomo spirituale e interiormente illuminato. Senza dubbio tutti desiderano il bene e in quel che dicono e fanno, qualche po’ di bene pretendono che ci sia; perciò molti si ingannano sotto l’apparenza di bene.

La natura è astuta, attira, accalappia, inganna molti, e ha sempre se stessa per fine. Ma la grazia va con semplicità, evita ogni apparenza di male, non vien fuori con sotterfugi e fa tutto puramente per Iddio, in cui finalmente si riposa. La natura di mala voglia si adatta a morire, non vuole essere oppressa, né vuol sottomettersi spontaneamente.

Invece la grazia si dà alla mortificazione, resiste alla sensualità, cerca di star soggetta, brama di esser vinta, né vuole far uso della propria libertà; ama di esser tenuta sotto disciplina, né desidera sovrastare a nessuno, ma di vivere, stare ed essere sempre a Dio soggetta e per amor di Dio è pronta a inchinarsi umilmente ad ogni umana creatura.

RISOLUZIONI: Risolvi di seguitare a osservare i movimenti della natura e della grazia, e di seguire questa lasciando quella. 

Tratto da un’antica edizione del 1800 dell’Imitazione di Cristo

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.