Quelle intenzioni che si vedono dagli occhi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:06

Quanto è più puro l’occhio dell’intenzione, con tanta maggior costanza si cammina tra le diverse procelle. Ma l’occhio della pura intenzione in molti si offusca, perché al presentarsi di qualche cosa di dilettevole, subito vi si dirige lo sguardo; e ancora perché è ben raro che si trovi chi sia affatto libero da ogni macchia di amor proprio.

Così i Giudei vennero in Betania da Maria e da Marta, non solo per Gesù, ma anche per vedere Lazzaro. Va dunque purificato l’occhio dell’intenzione, acciocché sia semplice e retto, e va diretto a me al di là di tutto ciò che vi si frappone.

RISOLUZIONI: Risolvi di aver sempre l’intenzione pura di piacere a Dio in tute le cose. 

Tratto da un’antica edizione del 1800 dell’Imitazione di Cristo

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.