Non ascoltare le dicerie, ma fidati solo di Dio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

O come l’intese bene quell’anima santa che disse: La mia mente ha fermezza e fondamento in Cristo. Se fosse così di me, non tanto facilmente mi turberebbe l’umano timore, né mi smoverebbero le parole pungenti. Chi può tutto prevedere? Chi è che basti a guardarsi dai mali futuri? E se anche preveduti, spesso ci arrecano danno, come non ci feriranno gravemente se impreveduti? Ma perché io, non ho provveduto meglio a me misero? Perché ho così facilmente prestato fede ad altri?

Ma siamo uomini, né altro che uomini fragili, per quanto da molti siamo stimati e detti angeli. A chi crederò, o Signore, a chi se non a te? Tu sei la verità che non inganna, né può rimanere ingannata. E al contrario: Ogni uomo è mendace, infermo, instabile, specialmente nelle parole; di modo che se anche abbia parvenza di vero ciò che dice, si deve andare molto adagio a credergli subito.

RISOLUZIONI: Risolvi di non essere troppo facile a credere quel che dagli uomini si dice, ma di andare con molta cautela; e di riporre la tua fiducia in Dio. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.