Aspira continuamente alla visione di Dio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:07

Quando vado ripensando alle meraviglie (della tua grandezza, o Signore) ogni consolazione, anche spirituale, mi viene a noia, perché fin tanto che non vedrò il mio Signore nella sua gloria, stimo un nulla tutto ciò che vedo e sento nel mondo. Tu mi sei testimone, o Dio, che niuna cosa può consolarmi se non tu, mio Dio, che desidero contemplare in eterno.

Ma ciò non mi è possibile finché sto in questa vita mortale. Ond’è necessario che mi prepari a una grande pazienza, e mi sottometta a te in ogni mio desiderio. Anche i tuoi santi, o Signore, i quali già esultano teco nel regno dei cieli, stavano aspettando, quando vivevano in terra, la venuta della tua gloria con fede e con grande pazienza.

Ciò che essi sperarono e io spero; devo essi giunsero, confido di giungere anch’io per grazia tua.

RISOLUZIONI: Risolvi di aspirare continuamente alla visione di Dio nella sua gloria, di stimare un nulla tutte le cose create e di sottometterti in ogni tuo desiderio alla volontà di Dio

Tratto da un’antica edizione del 1800 dell’Imitazione di Cristo

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.