Francia: aggredisce donne con un martello e urla “Allah Akbar” I media d'Oltralpe avrebbero riferito che l'uomo presenta dei disturbi psichiatrici

212
Parigi

Ancora paura in Francia dove due donne sono state aggredite a Chalone-sur-Saone, nella Saone et Loire (centro est), da un uomo armato di martello. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, al momento del folle gesto l’aggressore avrebbe urlato “Allah Akbar”. Dopo una breve fuga l’uomo è stato arrestato dalla polizia. I media d’Oltralpe avrebbero riferito che l’uomo presenta dei disturbi psichiatrici.

Un aggressione a un militare a Parigi

Inoltre, nelle prime ore della mattinata, un agente dell’operazione Sentinelle è stato aggredito alla stazione Chatelet. Secondo i primi elementi dell’inchiesta, l’aggressore era armato di coltello e gridava frasi che “si riferivano ad Allah”. Fortunatamente il militare non ha riportato ferite.

L’attacca Tolosa

Un altro incidente simile si è verificato a Tolosa, dove un 42enne con problemi psichiatrici, dopo aver pronunciato frasi che inneggiavano ad Allah, ha aggredito e ferito tre passanti e due poliziotti. L’uomo è stato immediatamente arrestato. L’incidente si è verificato nel quartiere Minimes di Tolosa. Durante l’arresto, l’aggressore ha opposto resistenza continuando a urlare “Allah Akbar”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS