Svizzera, incidente fra treni ad Andermatt: almeno 30 feriti Vengono definite "serie" le condizioni di salute di quattro della trenta persone rimaste ferite

330
svizzera

E’ di almeno 30 feriti il bilancio dell’incidente ferroviario che si  è verificato nella stazione di Andermatt, nel Canton Uri, in Svizzera. A riferirlo è la polizia cantonale, aggiornando un precedente bilancio che parlava di 27 feriti.

L’incidente

Secondo quanto comunicato dalla compagnia Matterhorn Gotthard Bahn in una nota, si è trattato di un incidente di manovra che ha visto coinvolto un treno, composto da locomotiva e cinque carrozze sul quale viaggiavano un centinaio di persone. Si è verificato un tamponamento quando la locomotiva veniva spostata dalla fine del convoglio alla testa, su un binario parallelo.

Sospeso momentaneamente il traffico ferroviario

Secondo quanto emerso dalle prime informazioni, il treno sarebbe dovuto partire alle 11.28 da Andermatt in direzione di Disentis (Gr). Per facilitare i soccorsi la strada fra la località della Valle d’Orsera e Goschenen è stata temporaneamente chiusa al traffico. Anche il traffico ferroviario è stato momentaneamente sospeso e successivamente ripristinato. Un portavoce della compagnia ferroviaria, ha comunicato che ora i treni procedono “relativamente secondo orario”, anche se non possono essere escluse ulteriori limitazioni.

Quattro persone in gravi condizioni

Vengono definite “serie” le condizioni di salute di quattro della trenta persone rimaste ferite. I quattro sono stati trasferiti in ospedale mediante elicottero. Secondo quanto scrive il sito della tv Rsi, citando fonti della polizia cantonale Uri, i feriti “non sono in pericolo di vita”. Sul posto si è recata anche la Rega, la Guardia svizzera di soccorso, scrive il sito della tv Rsi. La polizia cantonale – che intende allestire una hotline telefonica per i familiari dei passeggeri – sta cercando di chiarire le esatte circostanze dell’incidente ed è stato interpellato anche il Servizio d’inchiesta svizzero sulla sicurezza,

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS