Piccolo incidente per Papa Francesco, urta montante della papamobile: contusione al volto Uno zigomo gonfio e un taglio all'arcata sopraccigliare: queste le conseguenze del piccolo incidente che ha avuto il Pontefice

311
papa

Uno zigomo gonfio e un taglio al sopracciglio. Sono queste le conseguenze del piccolo incidente che Papa Francesco ha avuto durante la visita a Cartagena. Il Pontefice sporgendosi dalla papamobile per salutare e benedire la folla che assediava festosamente la vettura ha urtato contro il montante dell’auto ferendosi lievemente al volto. Dalle immagini arrivate dalla Colombia si vede che Francesco presenta una contusione allo zigomo sinistro e un piccolo taglio sull’arcata sopraccigliare. Tracce di sangue si notano anche sulla veste papale. Dopo aver preso il colpo, continuando a salutare i fedeli, il pontefice si è rivolto al comandante della gendarmeria, Domenico Giani, che era assieme a lui sulla papamobile e gli ha procurato un fazzoletto. Il Papa ha quindi tamponato la ferita, prima da solo e poi con l’aiuto dello stesso Giani.

Burke: “Il Papa sta bene”

“Come si è notato nel corso della recita dell’Angelus, il Santo Padre sta bene” ha rassicurato il direttore della Sala Stampa, Greg Burke, spiegando ai giornalisti che si trovano a Cartagena che “il Papa ha sbattuto nella papabile ferendosi allo zigomo e al sopracciglio sinistro. Gli è stato applicato del ghiaccio e quindi medicato”. Burke ha poi aggiunto che “prosegue senza alcuna variazione il programma del viaggio”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS