Denunciati per stupro da due studentesse Usa: indagati due carabinieri a Firenze I due militari accusati di violenza sessuale non sarebbero ancora stati ascoltati dagli investigatori

364
macchina della polizia

Sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla procura di Firenze i due carabinieri accusati di violenza sessuale da due studentesse americane. Gli investigatori – che nella mattinata di ieri hanno raccolto la denuncia delle due ragazze – avrebbero identificato i due uomini dell’Arma grazie alle telecamere di videosorveglianza che hanno ripreso il passaggio della pattuglia vicino all’abitazione delle ventunenni.

Avvicinate fuori da un locale

Secondo quanto raccontato dalle due giovani – ascoltate in separata sede le loro versioni non presenterebbero elementi contraddittori – hanno dichiarato di essere state avvicinate fuori da un locale e poi riaccompagnate a casa con l’auto di servizio. Secondo la denuncia depositata in questura, le ragazze sarebbero state violentate nel loro appartamento nel centro storico, preso in affitto da pochi mesi per poter seguire le lezioni presso una nota accademia statunitense con sede a Firenze. I due militari accusati di violenza sessuale non sarebbero ancora stati ascoltati dagli investigatori. Dopo la telefonata al 118 le due ragazze sono state portate in ospedale dove, dopo aver attivato il codice rosa (il protocollo in caso di violenza su soggetti deboli, ndr), i medici hanno prestato le cure del caso alle due giovani. Gli abiti che indossavano sono stati sequestrati dalla polizia scientifica per tutti gli esami. Inoltre, le due ragazze dovranno essere sottoposte all‘alcoltest e al narcotest.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS