Cernobbio, Padoan: “Situazione economica migliore. Opportunità per altre riforme” Il ministro dell'Economia al Forum Ambrosetti: "Il miglioramento non è solo merito della ripresa mondiale". Presto la sfida "Stx"

297
Pier Carlo Padoan

Con la questione “Stx” (letteralmente) in cantiere, il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, ha presenziato al Forum Ambrosetti di Cernobbio, tracciando un bilancio dell’annata del Governo Gentiloni e spiegando che “lo stato dell’economia che la prossima legislatura eredita è sicuramente migliore di quella che questa legislatura ha ereditato dalla precedente, segnata da crisi fortissima. E permettetemi una notazione personale: credo che questo non sia solo merito della ripresa della domanda mondiale”. Durante il suo intervento al Forum, Padoan ha spiegato che “la ripresa “è sicuramente con una forte componente ciclica, non solo in Italia ma anche in eurozona. Ma ha una componente strutturale che va crescendo”.

Padoan: “Sfruttare l’opportunità”

Al netto di quanto accadrà alle prossime elezioni, il guardasigilli ha spiegato che, al momento, “c’è una finestra di opportunità per fare altre riforme – ha detto – non bisogna perderla. C’è un clima politico ed economico che lo consente e se non la si coglie il Paese non sta fermo, va indietro; il ciclo prima o poi finisce e il Paese sta nella condizione di sfruttare questa opportunità”. E’ necessario dunque sfruttare il momento favorevole: “Non possiamo permetterci di perdere questa opportunità: il Paese è nelle condizioni migliori per sfruttarla, perché così si consolida un risultato. E qui entra in gioco l’elemento politico, il prossimo governo – al di là di quello che farà questo – dovrà proseguirlo in avanti”.

Le componenti della ripresa

Capitolo Pil. I dati incoraggianti riscontrati dagli istituti di statistica, si spiega secondo Padoan con “due componenti: la prima è una forte componente ciclica… la seconda una componente di crescita strutturale che è sempre più grande, e questo si vede”. A questo proposito, il ministro ha sottolineato che il Governo “dal lato bancario ha messo da parte focolai di crisi, con potenzialità sistemiche significative”. Al contempo, ha introdotto “molte misure che complementano il credito per innovazione, con strumenti innovativi e non creditizi”. Dopo la tappa a Cernobbio, la sfida di Padoan si giocherà per buona parte il prossimo 11 settembre, quando incontrerà in un vertice informale il ministro dell’Economia di Francia, Bruno Le Maire: la partita “Stx” per Fincantieri si giocherà a Roma.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS