Distrugge museo con un selfie: danni per 200 mila dollari – Video

1127
selfie

Il selfie più costoso del mondo? Probabilmente quello di una ragazza che a Los Angeles ha urtato un trespolo che reggeva opere d’arte, provocando un effetto domino e provocando danni per 200 mila dollari.

Il fatto

La giovane voleva scattarsi una foto nella galleria americana che ospitava l’ultima installazione dell’artista inglese Simon Birch, intitolata “La quattordicesima fabbrica”. In una delle stanze, quella chiamata Hypercaine, la ragazza, nel tentativo di scattarsi un selfie, ha perso l’equilibrio. Nella caduta ha urtato una delle colonne presenti che sostenevano le sculture, provocando un effetto domino che ha abbattuto anche gli altri trespoli. Esilarante il commento degli uomini della sicurezza che hanno assistito all’evento dalla sala di controllo dell’impianto. Si prospetta un danno per 200 mila dollari

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS