Strage in Georgia, uccide il marito e i quattro figli a coltellate: arrestata una donna Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, la donna soffriva di una forte depressione, in seguito alla morte del padre

295
georgia

Orrore in Georgia, dove in un’abitazione della cittadina di Loganville, circa 50 chilometri a est di Atlanta, nello stato di Georgia, la polizia ha trovato in una pozza di sangue i corpi senza vita del padre di famiglia e di quattro bambini.

Arrestata la presunta omicida

La polizia della Contea di Gwinnett ha arrestato quella che è considerata la presunta autrice dell’efferato crimine. Si tratta della moglie dell’uomo e madre dei ragazzini. La donna è stata sottoposta ad interrogatorio per capire cosa abbia scatenato la sua presunta furia omicida. Al momento, le autorità hanno deciso di non divulgare l’identità delle vittime, né quella dell’accusata. E’ stato solo confermato che i bambini avevano tutti un’età inferiore ai dieci anni, mentre l’uomo ne aveva 35.

Trovata una bambina agonizzante

All’interno dell’abitazione, oltre alle cinque vittime, la polizia ha trovato una bambina agonizzante che è stata poi soccorsa dai paramedici e trasportata d’urgenza nell’ospedale più vicino con ferite gravissime.

La donna soffriva di una forte depressione

I media locali non hanno diffuso maggiori informazioni sulla famiglia. Alcuni vicini hanno però dichiarato che si era trasferiti a Gwinnet dall’Illinois solo pochi mesi fa. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, la donna soffriva di una forte depressione, in seguito alla morte del padre.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS