Fuga d’amore a 13 anni: ragazzina di San Basilio ritrovata dopo 24 ore a Udine La piccola aveva preso il treno e raggiunto il suo fidanzatino nel capoluogo friulano. I genitori avevano denunciato la scomparsa

338
amore

L’amore ha portato una ragazzina lontano da casa. Da Roma fino a Udine in treno, nonostante i 13 anni di età. Il tutto all’insputa dei genitori che, non vedendola rientrare, avevano cominciato a temere il peggio.

La Polizia l’ha ritrovata nel capoluogo friulano 24 ore dopo la scomparsa e l’ha riconsegnata ai genitori. La ragazzina aveva preso il suo profumo preferito, la pagella di terza media col massimo dei voti, qualche euro chiesto alla madre per andare al centro commerciale, e si è allontanata dalla sua casa di San Basilio, non prima di aver inviato alle amiche uno strano saluto, che inevitabilmente è stato “girato” alla mamma. Inutili sono stati i tentativi di contattarla da parte dei genitori: il suo cellulare era spento.

Disperati si sono rivolti alla Polizia e negli uffici del commissariato hanno sporto denuncia per scomparsa della propria figlia minorenne. E così, nell’arco di 24 ore, la Questura di Roma ha attivato il piano provinciale per le persone scomparse e la cabina di regia presso la Prefettura di Roma con le immediate attività d’indagine del commissariato e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Anche grazie alla preziosa collaborazione di genitori e delle compagne della giovane, gli agenti hanno saputo che la 13enne aveva una relazione sentimentale a distanza, con un coetaneo residente a Udine. Tramite le utente telefoniche estrapolate dal suo telefonino, la polizia ha individuato il numero del giovane fidanzatino e successivamente le generalità e l’indirizzo del ragazzo. La Questura di Udine ha inviato una pattuglia della volante a quell’indirizzo e la piccola è stata così ritrovata.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS