Inghilterra, auto sulla folla che celebrava la fine del Ramadan. La Polizia: “Non è terrorismo” Arrestata una donna che avrebbe perso il controllo della macchina. 5 i feriti

420
inghilterra

Un’auto ha investito un numero imprecisato di fedeli islamici, nei pressi di una moschea. La folla si era radunata per festeggiare la fine del mese di digiuno del Ramadan. E’ accaduto a Newcastle, nel nord dell’Inghilterra, provocando almeno cinque feriti. Sul posto sono giunti poliziotti armati ma le istituzioni hanno spiegato che non si tratta di terrorismo. Secondo i media locali, una persona è stata arrestata. Si tratterebbe di una donna di 42 anni che ha perso il controllo dell’auto.

Incubo terrorismo in Inghilterra

Le modalità dell’incidente hanno fatto ripiombare l’Inghilterra nell’incubo del terrorismo, soprattutto dopo le rivelazioni del Times circa l’attentatore di Manchester, che avrebbe fabbricato l’ordigno con cui ha ucciso 22 persone grazie a un video su Youtube. Il quotidiano inglese precisa che Salman Abedi ha visionato diversi filmati sulla piattaforma di Google, mentre su altri siti ha scaricato materiale che riguardava il composto chimico contenuto all’interno della bomba fatta esplodere alla Manchester Arena dopo il concerto di Ariana Grande. Un nuovo caso di ordigno fai da te che metterà altra pressione sui giganti di internet per scovare ed eliminare dalla rete contenuti sensibili. Il quotidiano britannico ha constatato che due giorni dopo l’attacco su Facebook e Youtube erano ancora facilmente accessibili diverse manuali su come fabbricare una bomba, tra i quali quello per creare un ordigno con il perossido di acetone, il potente esplosivo utilizzato da Abedi.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS