In Russia la processione religiosa più lunga al mondo Oltre 35mila fedeli hanno partecipato al pellegrinaggio in onore di San Nicola formando una fila di 150 chilometri

747
Processione in Russia

Centocinquanta chilometri. Un immenso fiume di persone si è snodato per le strade del nord della Russia nei giorni scorsi, in quella che è una delle processioni più lunghe e più partecipate del mondo. Quest’anno i partecipanti sono stati più di trentacinquemila.

Antica tradizione

Si tratta della processione pan-russa di Velikoretskoe, che si svolge tradizionalmente tra il 3 e l’8 giugno in onore di un’antica icona di San Nicola custodita dal monastero. Il pellegrinaggio parte dalla città di Vjatka, percorre campi ancora non del tutto scongelati dopo il lungo inverno russo, e si conclude appunto nel villaggio di Velikoretskoe.

Molti i pellegrini che, nel corso del cammino, si immergono nelle acque del fiume Velikaja, dove sarebbe stata ritrovata questa icona nel 1383 da un contadino locale. In seguito – ricorda il portale “AsiaNews” – l’immagine sacra fu trasportata a Vjatka, rinominata Kirov nel periodo sovietico, dal nome del rivoluzionario fatto uccidere da Stalin del 1934.

Rinascita religiosa della Russia

Tuttavia un anno dopo la Cattedrale fu distrutta dalle forze armate bolsceviche e l’icona scomparve. Il pellegrinaggio fu proibito (anche se alcuni fedeli si recavano clandestinamente in quei luoghi a pregare), per essere ripreso soltanto nel 1989.

Da allora la devozione si rinnova ogni anno, attestando con l’ampia partecipazione di fedeli la rinascita religiosa della Russia. “AsiaNews” spiega che durante il Giubileo del 2000, l’allora Patriarca Aleksij II aveva conferito al pellegrinaggio lo status di “pan-russo”, che significa non solo nazionale, ma per tutti i russi in patria e all’estero; in effetti, a Velikoretskoe giungono ogni anno molti fedeli dai Paesi baltici, dalla Polonia e da altre nazioni.

Il pellegrinaggio di Velikoretskoe è stato quest’anno oltremodo significativo, giacché è presente in Russia la reliquia di San Nicola portata da Bari, che sta radunando a Mosca centinaia di migliaia di fedeli e che nei prossimi giorni si sposterà a San Pietroburgo.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS