Recuperata la reliquia di don Bosco Era stata rubata il 2 giugno in provincia di Asti. Il ladro pensava che la teca fosse d'oro

324

La reliquia con il cervello di San Giovanni Bosco che era stata trafugata due settimane fa dal santuario di Castelnuovo Don Bosco, nell’astigiano è stata ritrovata dai carabinieri di Villanova d’Asti e del Comando provinciale.

La notizia è stata data dalla Procura della Repubblica di Asti che ha coordinato le indagini dei militari senza tuttavia aggiungere, per il momento, altri particolari. La teca era stata rubata la sera dello scorso 2 giugno nella basilica costruita nel paese natale del santo e consacrata nel 1984. La reliquia era stata collocata proprio nel punto in cui don Bosco era venuto alla luce il 16 agosto 1815.

Gli ultimi a vedere la reliquia, prima della chiusura del santuario, intorno alle 19, erano stati alcuni pellegrini lombardi. Secondo le prime indiscrezioni, i militari avrebbero anche fermato il presunto responsabile del furto dell’urna, un pregiudicato di Pinerolo. L’uomo non avrebbe trafugato la reliquia a scopo di estorsione ma per rivendere la teca pensando che fosse d’oro.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS