L’ateneo alle studentesse: “Il giorno della laurea presentatevi scollate”

1043
laurea

Gaffe della Libera Università di Bruxelles (Ulb), sommersa dalle critiche dopo che, la settimana scorsa, le studentesse della facoltà di medicina hanno ricevuto un’email quantomeno inappropriata che dava loro delle “indicazioni” su come vestirsi alla consegna dei diplomi. Secondo l’ateneo, il giorno della laurea le ragazze avrebbero dovuto indossare un abito molto scollato.

La nota

“Da un punto di vista estetico, è preferibile che le donne mettano un abito o una gonna e che abbiano una bella scollatura, gli uomini che indossino un completo”, recitava lo scritto che ha lasciato allibite molte studentesse. Centinaia di loro, riporta la Bbc, hanno risposto alla facoltà accusandola di sessismo. “Nessuno ha il diritto di dirti come devi sentirti o come ti devi vestire. Nessuno ha il diritto di dirti come devi vivere il tuo ruolo di donna“, scriveva una di loro in un’email che è stata pubblicata dalla pagina Facebook, Ulb Confessions.

Le scuse della facoltà

Senza dare troppe spiegazioni su come si sia deciso di spedire un’email del genere, la facoltà di medicina ha presentato su Facebook le sue più sentite scuse. “È evidente che le indicazioni relative all’abbigliamento delle giovani laureate sono tanto inappropriate quanto contrarie ai valori che l’Ulb e la facoltà difendono quotidianamente”. La notizia ha fatto il giro del mondo, sollevando l’ira di molti sul web e sui social. Su Twitter non sono mancati sfottò e prese in giro nei confronti dell’università.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS