Ecco le 5 spiagge più belle della Terra Con l’avvicinarsi della bella stagione –noi, devoti ammiratori del bello- non ci stanchiamo mai di andare alla ricerca della Venere che emerge sulle spiagge di tutto il mondo

1425
spiagge

Così l’amor fu la perla della sua ostrica, e Venere emerse rossa dal vino”. La stravaganza del paesaggio rievocato dalle parole di Swinburne ci catapulta in fantastiche immaginazioni mozzafiato. E’ facile per il talentuoso artista vantarsi di difficili fantasmagorie che generosamente illustra al suo pubblico. Madre natura, però, non ha nulla da invidiare all’estro del nostro poeta. Di gran lunga più creativa, la sua proverbiale generosità in fatto di paesaggi fantastici ci colma di instancabile stupore che è sempre nuovo. Con l’avvicinarsi della bella stagione –noi, devoti ammiratori del bello- non ci stanchiamo mai di andare alla ricerca della Venere che emerge sulle spiagge di tutto il mondo. Ecco a voi, dunque, le cinque spiagge più belle della Terra.

1. Cayo de Agua, Parque Nacional Los Roques – Venezuela

Come ci suggerisce il nome del Paese, la “Piccola Venezia” dell’America Latina è la patria delle spiagge preferite dalla nostra dea del bello: Cayo de Agua è l’isola più incantevole di tutto l’arcipelago di Los Roques. Le solitarie spiagge bianche sono espressione della naturale eleganza di questi luoghi. Con i banchi di sabbia vicini forma una piccola piscina naturale in cui si trovano anche pozzi di acqua dolce. Qui una delle attività più praticate è l’immersione subacquea.

spiaggia1.jpeg

2. Nautholsvík, Reykjavík – Islanda

La popolare spiaggia di sabbia Nautholsvik a Reykjavik è il fiore all’occhiello della fredda Islanda. L’acqua calda che scorre nella baia consente ai visitatori di immergersi. Due piscine di acqua dolce completano il quadro, anche se qui è vietato navigare.

spiaggia2.jpeg

 

3. Rhossili bay, Swansea – Regno Unito (Galles)

Questa sinfonia di azzurro e verde che accarezza la nostra vista si estende per la bellezza di 5 km in uno dei punti più difficilmente raggiungibili del Galles. I resti di un antico villaggio, risalenti all’età del ferro, stuzzicheranno l’interesse dei più curiosi.

spiaggia3.jpeg

 

4. La Pelosa, Stintino, Sassari – Italia (Sardegna)

Le acque trasparenti di questa perla della Sardegna offrono giochi di luce unici nel loro genere. Il fascino che l’acqua sprigiona è amplificato dall’antica torre saracena del Falcone, che sovrasta le onde.

spiaggia4.jpeg

 

5. Whitehaven Beach – Australia (Whitsunday Island)

L’isola, raggiungibile solo in barca, si offre in tutto il suo incontaminato splendore con i suoi 7 km di sabbia bianca finissima. Come suggerisce il nome, è il “bianco paradiso” in cui non disdegnerebbe di fare bagni di sole persino la stessa Venere.

spiaggia5.jpeg

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS