Russiagate, media Usa: l’Fbi vuole sentire il genero di Trump, Kushner Intanto, i legali della Casa Bianca stanno studiano il possibile scenario di impeachment

150

Ancora grane in casa Trump. L’Fbi sembra voglia vuole sentire il genero del neo presidente Usa, Jared Kushner, perchè ritenuto una “persona di interesse” in merito allo scandalo Russiagate. Lo riportano alcuni media americani e britannici, tra cui l’Independent.

Scenario impeachment

I legali della Casa Bianca avrebbero iniziato a studiare le procedure di impeachment per essere pronti nel caso in cui The Donald dovesse essere messo in stato di accusa. Lo rivela la Cnn, citando fonti dell’amministrazione che comunque sottolineano come al momento questo scenario resti un’ipotesi remota. Nel corso dell’ultima settimana – riporta in particolare la Cnn ripresa da Ansa – gli avvocati della Casa Bianca avrebbero consultato alcuni esperti in impeachment per raccogliere più informazioni possibili.

Comey ascoltato in Senato

L’ex direttore dell’Fbi James Comey, licenziato da Trump giorni fa, ha accettato di essere ascoltato nel corso di un’audizione pubblica dalla commissione intelligence del Senato che sta indagando sul Russiagate in data da definire. L’annuncio è stato dato dal presidente della commissione, il senatore repubblicano Richard Burr.

Trump su Comey: “pazzo”

Il licenziamento di Comey dalla guida dell’Fbi ha alleggerito la “forte pressione su di me”. Sono le parole pronunciate da Trump il 10 maggio incontrando nello Studio Ovale il ministro degli esteri russo, Sergei Lavrov, e l’ambasciatore russo negli Stati Uniti. Lo riporta il New York Times citando un documento redatto dopo l’incontro in cui il Presidente Usa ha definito Comey un “pazzo, fuori di testa”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS