Korea Mission Center, la task force della Cia contro la minaccia nucleare di Pyongyang A capo del nuovo team, ha sottolineato Pompeo, ci sarà un veterano degli 007 americani, del quale non è stato reso noto il nome

315
korea mission center

L’amministrazione di Donald Trump decide di passare ad un livello che gli analisti hanno definito “più aggressivo” nel tentativo di contrastare la minaccia nucleare rappresentata dalla Corea del Nord.

Il Korea Mission Center

Proprio per fronteggiare uno dei più catastrofici scenari – ossia l’uso delle armi nucleari da parte del regime di Pyongyang – la Cia ha creato una speciale task force che ha come principale obiettivo proprio quello di scongiurare la minaccia che, negli ultimi mesi, sembra essere sempre più concreta. Come spiegato dal numero uno della Central Intelligency Agency, Mike Pompeo, il Korea Mission Cenetr consentirà agli Stati Uniti di combattere in maniera più efficace la minaccia rappresentata dalla dittatura di Kim Jong-un. A capo della task force, ha sottolineato Pompeo, ci sarà un veterano degli 007 americani, del quale non è stato reso noto il nome. Il Korea Mission Center, inoltre, coordinerà l’azione di tutti gli 007 Usa che si occupano della Corea del Nord e usufruirà non solo delle risorse della Cia, ma anche di quelle di tutte le altre agenzie federali di intelligence. La task force è nata sulla falsa riga dei “Mission Center” già esistenti per l’Africa, per il Vicino Oriente e per l’antiterrorismo.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS