Juve-Monaco, Allegri: “Guardare troppo lontano rischia di distrarci” In vista del match di Champions League, il ct del Monaco afferma: "Abbiamo il dovere di rimontare"

219
allegri

La Juve punta e vede la finale, il Monaco per provare a ribaltare il 2-0 subito in casa.Sono questi gli ingredienti della semifinale di ritorno di domani sera allo Juventus Stadium. Bianconeri largamente favori, ma non ditelo ad Allegri.

Allegri: “Un periodo bellissimo ma serve concentrazione”

“Dobbiamo pensare di essere ancora sullo 0-0, quindi è una sfida secca e quindi da vincere se vogliamo la finale. Il Monaco quest’anno ha vinto sette volte in trasferta con più di due gol di scarto. Sarà una partita aperta e noi dovremo giocare per vincere. L’obiettivo lo sentiamo vicino ma solo perché mancano 95 minuti alla fine, ma dovremo essere bravi ad arrivare fino in fondo. Stiamo attraversando un periodo bellissimo della stagione, perché mancano 25 giorni alla fine e siamo in lotta per tutti gli obiettivi, per cui fino ad ora, meglio di così non poteva andare: però adesso dovremo essere ancora più bravi. L’obiettivo è quello di fare il pieno in questo mese di maggio. In campionato ci mancano solo due punti per brindare al sesto titolo consecutivo poi, ci sarà la finale di Coppa Italia. L’unica cosa che ho chiesto ai ragazzi, è quella di guardare e pensare ad una gara alla volta, perché guardare troppo lontano rischia di distrarci e toglierci concentrazione su quello che è il nostro obiettivo importante che è la finale di Cardiff”. Per quanto riguarda la formazione Allegri ha fatto intendere che il rientrante Khedira dovrebbe essere favorito su Marchisio, ma si tiene un dubbio legato all’impiego di Barzagli o Cuadrado.

Jardim: “Abbiamo il dovere di rimontare”

Jardim, tecnico del Monaco pensa e sogna l’impresa. “Rimontare un 2-0 non è facile, ma noi abbiamo il dovere di provarci. Il nostro obiettivo principale resta il campionato, ma in Champions lotteremo fino al triplice fischio di domani sera. Dobbiano pensare a fare il nostro gioco, magari segnando subito un gol e mettendo pressione alla Juve. Abbiamo nulla da perdere per cui, vale la pena provarci”.

Le probabili formazioni

Queste le probabili formazioni.

JUVENTUS (3-4-2-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Pjanic, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic; Higuain. (all. Allegri)

MONACO (4-4-2): Subasic; Didar, Glick, Jemerson, Sidibé; Fernando Silva, Fabinho, Babayoko, Lemar; Falcao, Mbappè. (all. Jardim)

ARBITRO Kuipers (Ola)

TV Canale 5 (20.45)

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS