Champions League, Allegri: “C’è ottimismo ma non presunzione” Buffon: "Sarà una partita equilibrata, ma voglio la finale"

256
allegri

Stade Luis II di Montecarlo. Tutto pronto per la semifinale di andata tra Monaco e Juventus. Bianconeri che arrivano all’appuntamento gasatissimi, forti del 3-0 rifilato al Barcellona, ma anche i monegaschi non scherzano, avendo eliminato City e Dortumund.

Allegri: “Rispetto per l’avversario”

La Juve ci crede e lo dimostrano le parole di Massimiliano Allegri in conferenza. “Affrontiamo una grande squadra che non è arrivata qui per caso. Non hanno mai perso una partita qui nel Principato, ma speriamo sia la volta buona. C’è ottimismo, ma non presunzione. Abbiamo rispetto per l’avversario perché per arrivare in finale servono due partite perfette in quanto contro di loro sarà molto complicato giocare. Servirà umiltà e spirito di sacrificio. Ma noi siamo pronti, carichi. Un gol in trasferta vale molto ma se vinciamo è meglio”.

Buffon: “Voglio la finale”

Identico il pensiero di Gigi Buffon: “Sarà una partita molto equilibrata, loro sono bravissimi, giovani e hanno tanto entusiasmo e sana incoscenza. Sono spavaldi, fanno calcio offensivo, con Mbappé e Falcao che davanti sono formidabili, ma tutto il Monaco merita rispetto per quello che è riuscito a fare fin qui. Ma voglio la finale, ma stavolta per vincerla“.

Jardin: “Non sarà una partita facile”

Ci crede anche il Monaco con il tecnico Jardim che rispetta la Juventus e il cammino fatto, ma che non intende abbassare la guardia. “Non sarà facile per nessuno perché sarà una partita difficile per tutti, ma giochiamo in casa. Abbiamo fatto tanto in questa Champions e vogliamo continuare a sognare”.

Queste le probabili formazioni:
MONACO (4-4-2) Subasic; Touré, Glik, Jemersomn, Mendy; Bernardo Silva, Fabinho, Babayoko, Lemar; Falcao, Mbappé. (all Jardim)
JUVENTUS (4-2-3-1) Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellimi, Alex Sandro; Pjanic, Marchisio; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain (all. Allegri)

ARBITRO Antonio Mateu Lahoz (Spa)

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS