Foto notturne perfette? Pronta un’app di Google per eliminare effetto “sgranato” e “buio” Secondo quanto spiegato da Kainz, le immagini finali sono paragonabili a quelle che si potrebbero ottenere con una reflex ferma su treppiede attraverso lunghi tempi di posa

447
app

Tutto è nato grazie ad una scommessa fatta con alcuni colleghi, ma alla fine il risultato è quello di un’applicazione che potrebbe rappresentare una svolta nel mondo della fotografia. Infatti, a chi non piacerebbe riuscire a scattare una foto notturna perfetta, senza quel fastidioso effetto sgranato o buio, come quelle fatte con una macchinetta fotografica professionale?

Da una sfida, un’app

Florian Kainz – ingegnere specializzato nella piattaforma per la realtà virtuale Daydream di Google ed esperto fotografo – ha raccolta la sfida che gli era stata lanciata da alcuni colleghi sulla capacità di realizzare foto notturne con il suo smartphone, ma che avessero la stessa qualità di quelle fatte con un mezzo professionale.

L’app per Android

Sul blog della compagnia Kainz spiega di aver sviluppato una semplice app per Android che gli lascia la possibilità di controllare manualmente i tempi di esposizione, la messa a fuoco e la sensibilità della fotocamera alla luce. Con lo scatto l’app registra fino a 64 fotogrammi in un sol colpo e poi li “fonde” per rimuovere l’effetto sfuocato che normalmente si vede nelle foto notturne. Secondo quanto spiegato da Kainz, le immagini finali sono paragonabili a quelle che si potrebbero ottenere con una reflex ferma su treppiede attraverso lunghi tempi di posa. Ma l’app di Google usa un algoritmo che compenserebbe anche i movimenti, permettendo all’utente di scattare le foto senza utilizzare un cavalletto.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS