Egitto, al Azhar prepara una dichiarazione sul “rinnovamento del discorso religioso” Il tema è il ruolo dei leader religiosi nel contrasto al terrorismo, sulla tutela della pace contro la manipolazione dei Testi Sacri

481
al-azhar

La “Conferenza internazionale per la pace” dell’Università sunnita di al Azhar (Cairo, Egitto) che avrà il suo culmine nel pomeriggio di oggi con l’intervento di Papa Francesco, “diffonderà anche una dichiarazione sul cosiddetto ‘Rinnovamento del discorso religioso’, per contrastare le tendenze fanatiche e estremiste”; misure richieste dallo stesso presidente egiziano Al Sisi . Lo riferisce all’Agenzia Fides Anba Kyrillos William Samaan, Vescovo copto cattolico di Assiut.

I temi trattati: pace e terrorismo

La Conferenza di al Azhar, iniziata ieri, ha come tema il ruolo dei leader religiosi nel contrasto al terrorismo, sulla tutela della pace e sulla sua difesa e su ciò che la mette a rischio, compresa la manipolazione e l’erronea interpretazione dei Testi Sacri.

Il Papa e i Patriarchi ad al Azhar

Alla Conferenza prendono parte, oltre a Papa Fancesco, anche i primati di altre Chiese, come il Patriarca ecumenico Bartolomeo I, il Patriarca Theodoros, Primate della Chiesa greco-ortodossa di Alessandria e di tutta l’Africa, e il Patriarca caldeo Louis Raphael I Sako, tutti invitati personalmente dallo Sheikh Ahmed al Tayyib, Grande Imam di al Azhar.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS