Autista generoso, ferma il bus per aiutare un’anziana ad allacciarsi la scarpa

929
autista

Un piccolo gesto di altruismo? No, un gran bell’atto di umanità e solidarietà, al di là di ciò che è stato fatto. Perché in realtà si tratta di una cosa semplice anzi, forse la più semplice: allacciare le scarpe. Un gesto automatico, che si impara da bambini ma che, giunti a un certo punto del nostro cammino di vita, potrebbe non risultare più così aprioristicamente facile. Evidentemente, deve aver pensato la stessa cosa l’autista di un bus della cittadina di Cork, in Irlanda, che alcuni giorni fa, dopo aver visto un’anziana passante in difficoltà nel piegarsi per riannodare i lacci delle proprie calzature, ha pensato bene di accostare un momento la sua vettura e di scendere per aiutarla in quell’atto semplice ma, in quel momento, estremamente complicato per la donna.

Un’istantanea di vivere civile che non ha mancato di stupire e rasserenare gli animi delle persone che passavano di lì in quel momento. E, nondimeno, non è passata certo inosservata al pubblico della rete: il gesto del conducente è stato infatti immortalato da una studentessa universitaria che, trovandosi nei dintorni, ha fotografato l’uomo intento a riannodare le scarpe dell’anziana e, successivamente, ha postato l’immagine su Facebook, accompagnandola con un commento che lodava quanto era avvenuto sotto i suoi occhi. E, se può sembrare poco, è bene ribadire che, in un momento storico nel quale è l’indifferenza a farla troppo spesso da padrone, anche ai piccoli gesti di quotidiana solidarietà e premura è bene dare risalto. Anzi, forse è persino più giusto. Perché, in fondo, è su tali gentili accortezze che si basa il vivere insieme, nel saper riconoscere e comprendere le difficoltà altrui e a farle proprie per un solo momento, nient’altro che pochi minuti in questo caso.

E allora, ben vengano le piccole cose che, in un contesto sociale odierno alquanto lontano dal significato della parola altruismo, si trasformano in grandi prove di bellezza. Che fanno ben sperare e, allo stesso tempo, respirare una ventata di positività che, per quanto breve, fa davvero bene allo spirito.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS