Prima Giornata Nazionale del Paesaggio: oltre 120 gli eventi culturali oggi in programma Evento istituito dal Mibact per mettere in luce i tesori che solo la natura e l'arte del Bel Paese sono in grado di regalare alla vista

307

Si celebra oggi la prima edizione della Giornata Nazionale del Paesaggio, un evento istituito dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Mibact) per mettere in luce i tesori che solo la natura e l’arte del Bel Paese sono in grado di regalare alla vista.

L’evento, voluto anche per promuovere la cultura del paesaggio e sensibilizzare i cittadini riguardo i temi e i valori della salvaguardia dei territori, è stato illustrato lo scorso 7 marzo presso il Ministero dei Beni Culturali dal Ministro Dario Franceschini insieme al Sottosegretario di Stato Ilaria Borletti Buitoni, al Segretario Generale del Ministero Antonia Pasqua Recchia, al Direttore Generale di Pompei Massimo Osanna, al Direttore del Museo archeologico Nazionale di Taranto, Eva degli Innocenti e a Marino Sinibaldi, direttore di Rai Radio Tre che è Media Partner dell’iniziativa.

Oltre 120 gli appuntamenti che da Nord a Sud dello Stivale appassioneranno turisti nostrani e non: mostre, conferenze, attività didattiche, incontri fra comunità e soprintendenze, visite guidate a tema o a siti aperti per l’occasione, con in testa la consegna del Premio Paesaggio Italiano nel Salone Spadolini del Collegio Romano a uno dei 97 progetti di tutela e valorizzazione presentati. L’infinita varietà del paesaggio italiano non ha mai smesso di attrarre turisti e artisti, ma resta ancora molto da fare per sensibilizzare i cittadini verso i temi della salvaguardia di un territorio spesso trattato con troppa leggerezza.

Nel corso della Giornata nazionale del Paesaggio le Soprintendenze Archeologia, Belle Arti e Paesaggio apriranno le porte ai cittadini con iniziative di sensibilizzazione e di riflessione sul tema, mentre i Musei del Mibact proporranno ai visitatori incontri e approfondimenti incentrati su opere delle collezioni che raffigurano paesaggi. Le iniziative in programma, in continuo aggiornamento, sono consultabili sul sito www.beniculturali.it/giornatadelpaesaggio e si svolgono su gran parte del territorio nazionale.

Si va da Paesaggi condivisi, una campagna social promossa dalla Soprintendenza de L’Aquila sul proprio profilo Facebook, a L’Arte racconta il Paesaggio, con la visita al Giardino Inglese e ai suoi monumenti nella Reggia di Caserta. Giardini dipinti e pitture di paesaggio al Museo Nazionale Romano, con un percorso guidato gratuito alla scoperta delle tecniche di rappresentazione del paesaggio nell’arte romana, a Brera e il
paesaggio, con una riflessione sul tema proposto ai visitatori della Pinacoteca Nazionale a Milano con l’esposizione di un’opera in cui il paesaggio sia al centro della creazione artistica, da Il tempo del paesaggio, con una mostra fotografica proposta dalla Soprintendenza di Cosenza, agli incontri Dall’immaginazione all’immagine, il paesaggio nel linguaggio cinematografico e Ridisegnare il paesaggio, l’arte ambientale in Toscana promossi dalla Soprintendenza di Siena.

La giornata è stata promossa tramite uno spot realizzato dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma in programmazione sulle reti Rai dal 9 marzo e una campagna social #paesaggioitaliano sugli account ufficiali del Mibact e di RadioTre Rai. Il programma generale della giornata, lo spot e locandina sono disponibili sul sito www.beniculturali.it.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS