Tesseramento anomalo Pd, Orfini invia Fiano a Napoli: “Massima fermezza” L'osservatore dovrà accertare eventuali irregolarità dopo le denunce riportate dai media

176
fiano

Emanuele Fiano è l’osservatore inviato a Napoli dalla dirigenza del Pd per accertare l’esistenza di anomalie nel tesseramento. Il suo compito sarà quello di verificare gli episodi denunciati e più in generale la situazione complessiva riguardante il rilascio delle tessere. Eventuali provvedimenti, che potrebbero anche portare all’annullamento del tesseramento nelle circoscrizioni dove siano appurate irregolarità, saranno comunque di competenza della commissione nazionale per il Congresso.

“Ieri si è chiuso il tesseramento del Pd. Purtroppo ci vengono segnalati anche casi – ha spiegato il presidente Matteo Orfini – di gestione poco trasparente. Il nostro congresso deve essere una grande festa democratica e non possiamo consentire che venga rovinato da comportamenti discutibili. Ovunque verranno segnalate anomalie provvederò a inviare commissari per il tesseramento e chiederò alla commissione di accompagnare il percorso congressuale per scongiurare ogni rischio. Per questo già nelle prossime ore assumerò i primi provvedimenti sui casi segnalati”.

Fiano, ha aggiunto, svolgerà un esame attento “in merito a quanto denunciato dai media circa irregolarità nel tesseramento riscontrate in un circolo del Pd. Riteniamo che sia fondamentale assicurare che venga fatta la massima chiarezza nel rispetto dovuto nei confronti dei nostri militanti. Se verranno riscontrate eventuali anomalie prenderemo, con fermezza, le dovute misure come previsto dal nostro statuto“. Nelle prossime ore l’osservatore sarà nella sede della federazione provinciale del Pd di Napoli, dove “incontrerà il segretario provinciale Venanzio Carpentieri avviando l’attività di verifica prevista”.

I primi casi sono stati segnalati a Napoli da “La Repubblica” con video pubblicati sul sito del quotidiano. Le immagini sono girate nell’ultimo giorno utile per il tesseramento al partito nel quartiere Miano, zona nord di Napoli. “Dovete portare tessera e codice fiscale, i 10 euro ve li danno loro”, spiega tra l’altro una donna all’esterno della sede di un’associazione a chi chiede come ci si tesseri al Pd.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS