IL SANTO DEL GIORNO SAN ROMANO DI CONDAT

1363

San-RomanoSan Romano di Condat, abate (V secolo d.C.). Da “La Vita Patrum Jurensium” sappiamo che per primo ebbe l’idea di isolarsi in prossimità delle foreste del Giura in Francia, conducendo vita eremitica secondo il modello degli antichi monaci, divenendo poi padre di moltissimi seguaci. Sappiamo infatti che i primi contatti del monachesimo orientale col mondo latino furono propiziati dai frequenti esili del secolo IV d.C., in questo periodo prese il via il monachesimo occidentale, destinato a produrre effetti di spirituale perfezione e di civile progresso.

Per la sua fama, il vescovo Ilario di Besancon, lo ordinò sacerdote. Non contento della pur rigida regola che vigeva nel suo monastero, munito di un testo della Sacra Scrittura e con gli attrezzi da lavoro sulle spalle, Romano si inoltrò tra le inesplorate montagne della zona. Con il fratello Lupicino ed altri, fondò un grande monastero a Condat, un secondo a Leuconne e un monastero femminile di clausura a La Beaume, di cui fu badessa una loro sorella.

Spirito tollerante, incline alla comprensione e alla magnanimità, il dolce e piissimo monaco prima di morire tornò definitivamente alla solitudine di Condat. Morì là nel 463 d.C.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS