Preparava attentato: arrestata studentessa nelle banlieue di Parigi Secondo le fonti investigative la ragazza farebbe parte del gruppo "le leonesse", collegato al jihadista Rachid Kassim

231
studentessa

Una studentessa di liceo della banlieue di Parigi è stata arrestata oggi dalle forze speciali francesi perché accusata di essere una terrorista. Secondo gli inquirenti, la giovane – viene riferito da Tv France 3 – farebbe parte di un gruppo che si fa chiamare “Le Leonesse” e che sarebbe stato in contatto con il jihadista Rachid Kassim. Kassim, ucciso dall’attacco di un drone l’8 febbraio in Iraq, sarebbe il mandante di una quindicina di attentati o tentativi di attentato in Francia.

Insieme alla studentessa, finita in manette perché sospetta di preparare un attentato, sono state arrestate altre due giovani, tutte con la stessa accusa. La prima di cui si è avuta notizia è una diciottenne, fermata dagli uomini dei reparti speciali della DGSI e del Raid, che la sorvegliavano dall’estate scorsa.

Kassim, ucciso dall’attacco di un drone l’8 febbraio in Iraq, sarebbe il mandante di una quindicina di attentati o tentativi di attentato in Francia. Il jihadista, inoltre, era accusato di aver reclutato decine di persone attraverso i social, soprattutto tramite Telegram, piattaforma su cui anche il gruppo “le leonesse” lo seguivano. Kassim non faceva distinzione di sesso tra le persone da reclutare, non importava se si trattava di maschi o femmine, l’importante era che fossero pronti a dare la vita negli attentati.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS