Raggi-Romeo, spunta la terza polizza. La sindaca: “Io estranea, presenterò esposto”

302
raggi

Nuova puntata nella lunga telenovela del trio Marra-Raggi-Romeo, tutti coinvolti in un’inchiesta per abuso d’ufficio. 

La terza polizza

Due elementi al vaglio dei pm. Il primo è una terza polizza che Salvatore Romeo avrebbe acceso a favore della sindaca lo stesso giorno (il 25 gennaio) in cui comunica dal suo profilo Facebook di aver ricevuto un’informazione di garanzia per essere interrogata dai magistrati sulla nomina di Renato Marra a capo del dipartimento Turismo. Una strana coincidenza. Anche perché Raggi durante l’interrogatorio ha ribadito più volte agli inquirenti di non sapere nulla di assicurazioni a suo favore e si è detta “sconvolta“. “Ho letto anche io i giornali – ha commentato la sindaca dopo aver appreso di essere beneficiaria di una terza polizza – e sono la prima a voler capire una vicenda che mi vede totalmente estranea. Siamo al lavoro con i miei avvocati per capire questa vicenda”.

La cassetta di sicurezza

Il secondo elemento che ha fatto insospettire il pm è lo svuotamento, tre giorni dopo l’arresto di Renato Marra, della cassetta di sicurezza intestata intestata a Salvatore Romeo. Lui dice di non saperne nulla e che le chiavi sono nelle mani di una sua amica che in effetti avrebbe confermato di averla svuotata dai beni di sua proprietà.

L’ipotesi “trappola”

Sono queste le “strane manovre” su cui si sta concentrando la procura di Roma nell’indagine sulle presunte nomine irregolari dell’amministrazione capitolina. Troppo strane, soprattutto la terza polizza, accesa quando lo scandalo era già scoppiato. Per quale motivo, si chiedono i pm? Circostanza quanto meno sospetta secondo gli inquirenti, che non escludono una possibile manovra per incastrare la sindaca.

La sindaca: “Esposto contro Romeo”

Virginia Raggi, nel frattempo, si è dichiarata all’oscuro di questo ennesimo elemento emerso nell’ambito dell’inchiesta capitolina: “La terza polizza? Ho letto anche io i giornali e, a questo punto, sono io la prima a voler capire una vicenda che mi vede totalmente estranea. Siamo al lavoro con i miei avvocati per capire la vicenda”, ha spiegato ai cronisti che l’hanno intercettata dai cronisti all’ingresso del Campidoglio. La sindaca, successivamente, ha annunciato un esposto contro l’ex capo della segreteria: “Ora spunta anche una terza polizza intestata dal dott. Romeo a mio nome, stipulata addirittura due giorni dopo che ho annunciato di aver ricevuto un invito a comparire dalla procura di Roma. E’ inaccettabile che il dott. Romeo abbia fatto una cosa del genere. Ne prendo totalmente le distanze. A questo punto con i miei avvocati presenterò un esposto in Procura per tutelare la mia persona”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS