Usa, incendio distrugge una villetta a Baltimora: morti nel rogo 6 bimbi Al momento della tragedia, il padre era al lavoro; salva madre e tre figli

372

Tragedia familiare a Baltimora, città degli Stati Uniti d’America, nello Stato del Maryland, dove un incendio ha devastato una villetta unifamiliare di tre piani uccidendo 6 bambini. La madre e altri 3 figli sono stati ricoverati in ospedale; due di loro si trovano in condizioni critiche.

Sul posto è arrivata ben presto una camionetta dei vigili del fuoco, che tuttavia ha potuto solo domare le fiamme senza che nessuno riuscisse ad entrare per tentare di trarre in salvo i bambini rimasti ancora in casa. Secondo il capo dei vigili del fuoco di Baltimora, Roman Clark, l’incendio è divampato per cause ancora sconosciute poco dopo la mezzanotte.

La figlia di 8 anni, l’unica rimasta quasi illesa, è riuscita a portare in salvo la madre e due fratellini più piccoli di 4 e 5 anni. Tutti gli altri, un neonato di 9 mesi, un bimbo di 2 anni, due gemelle di 3 anni, altre due bimbe di 10 e 11 anni, sono stati divorati dalle fiamme quando, a causa del peso, il terzo piano si è abbattuto sul secondo, dove la famiglia dormiva.

Al momento della tragedia, il padre era al lavoro.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS