Paura in Giappone, sisma magnitudo 6.9 vicino Fukushima: diramato allarme tsunami Il sisma si è verificato al largo della costa orientale della prefettura giapponese dove nel 2011 uno tsunami colpì un impianto nucleare

353
giappone

Paura in Giappone, dove un terremoto di magnitudo 6.9 è stato registrato nel nord est del Paese. La scossa, che è stata avvertita fino a Tokyo, ha avuto epicentro al largo della costa orientale della prefettura di Fukushima, dove nel 2011 uno tsunami colpì un impianto nucleare. In un primo momento i media avevano diffuso la notizia che la scossa avesse avuto una magnitudo di  7.3, corretta successivamente a 6.9 dalla Us Geological Survey.

L’agenzia meteorologia giapponese ha rilevato che il sisma si è verificato intorno alle 6 del mattino locali ad una profondità di 10 chilometri. Nel frattempo le autorità hanno diramato un’allerta tsunami per onde fino a tre metri. Finora, però, sono state segnalate onde di poco meno di un metro, 90 centimetri, in particolare al porto di Soma.

Inoltre, è stato ordinato ai residenti della costa a Kamaishi di evacuare la zona. La tv nazionale Nhk, subito dopo la forte scossa, ha mostrato immagini della costa a largo di Fukushima e trasmesso avvisi di evacuazione. L’emittente, inoltre, ha mandato in onda le immagini del terribile tsunami che nel 2011 colpì la zona, causando la morte di oltre 18 mila persone.

Le autorità, nonostante la preoccupazione per il possibile tsunami, hanno però comunicato che non risultano anomalie nei reattori dell’impianto nucleare della città. A renderlo noto è la Tokyo Electric Power Company, sottolineando che non ci sono stati cambiamenti nei livelli di radiazioni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS