Obama: “Bisogna dare una chance a Trump. Non interferirò in questioni del governo” Il presidente uscente ha dichiarato di voler essere "rispettoso" nei confronti del mandato del suo successore

118
obama

Barack Obama intende rispettare il principio della non interferenza nelle question di governo. E’ quanto ha dichiarato il presidente uscente degli Stati Uniti, intervenendo al termine del vertice Apec. Obama ha sottolineato di voler essere “rispettoso nei confronti del mandato del presidente eletto”, ma ha anche ribadito che si ripromette di intervenire pubblicamente se ci saranno questioni legate ai “suoi valori e ideali”, specificando che si pronuncerà solo “come cittadino statunitense che si preoccupa profondamente del suo Paese”.

Inoltre, Obama ha aggiunto che vuole dare a Trump l’opportunità di presentare le sue idee e il suo programma politico senza che si abbia la sensazione che ci sia sempre qualcuno pronto a criticarle, ma “se ci sono temi specifici che non sono in particolare legati a una proposta o un’iniziativa ma riguardano questioni chiave relative ai nostri valori o ideali, o se ritengo che sia necessario o che possa fornire un contributo il fatto che io difenda tali ideali, allora vedrò al momento”.

Durante la conferenza stampa al termine dell’Apec, Obama ha ricordato anche il suo predecessore, sottolineando la gentilezza e cortesia che Bush ha dimostrato nei suoi confronti. Inoltre, parlando delle ultime settimane che trascorrerà alla Casa Bianca, Obama ha spiegato che pensa solo a “concludere bene il suo mandato e poi ad andare in vacanza”.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS