Obama: “Trump rispetterà gli impegni con la Nato e con l’Ue”

144
obama

Il neo eletto presidente Donald Trump intende “rispettare gli impegni con una Nato forte e l’alleanza con l’Ue in base al principio che ciò che è buono per l’Europa è buono anche per gli Usa”. A dichiararlo è il presidente Barack Obama nel corso della sua prima conferenza stampa dopo la vittoria alle elezioni del tycoon. Obama ha risposto alle domande dei giornalisti per circa un’ora, prima di partire per il suo ultimo viaggio in Europa in veste di presidente degli Stati Uniti. Nel Vecchio Continente Obama incontrerà i principali leader.

Obama, dopo aver parlato alcuni minuti, ha risposto alle domande dei giornalisti ed ha rassicurato sul fatto che una transizione di poteri ben eseguita, permetterà alla prossima amministrazione di cominciare a lavorare da una posizione di relativa stabilità. Barack ha parlato anche di temi “caldi”, come l’accordo sul nucleare con l’Iran e la deportazione degli immigrati irregolari. Il presidente uscente ha riferito ai giornalisti che chiederà all’amministrazione Trump di guardare anche gli aspetti positivi delle due questioni.

Inoltre, il presidente uscente, ha anche ammesso di aver alcune preoccupazioni sulla nuova amministrazione, perché “il governo federale e la nostra democrazia non sono un motoscafo, ma un transatlantico. Ci è voluto molto duro lavoro, anche nei nostri primi due anni, gli ho consigliato di esaminare a fondo ogni questione prima di prendere una qualsiasi decisione”.

Incalzato dalle domande dei giornalisti, Obama ha chiarito di non volersi esprimere sulle prime nomine fatte dal nuovo presidente ed ha detto di non voler esprimere giudizi “perché il popolo ha parlato e Trump sarà il prossimo presidente”. Inoltre, ha anche dichiarato che, nonostante l’inesperienza, Trump riuscirà a mettere al servizio del Paese le qualità che gli hanno permesso di vincere delle elezioni che oramai sembravano perse.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS