Pakistan, bomba nel Santuario: decine di morti La rivendicazione è firmata dalla "Provincia Khorasan" dello Stato islamico

112

E’ di 52 morti e 102 feriti il bilancio (provvisorio) dell’attentato avvenuto nel santuario Sufi di Shah Norani nel distretto di Khuzdar della provincia pachistana di Baluchistan. Lo riferisce la tv DawnNews. Nel tempio, gremito da mezzo migliaio di fedeli, al momento della deflagrazione era in corso una cerimonia religiosa.

La rivendicazione è firmata dalla “Provincia Khorasan (Pakistan e Afghanistan)” dello Stato islamico ed è stata diffusa dall’agenzia Amaq, come fa sapere il sito di monitoraggio del terrorismo Site.

Quest’anno il movimento fondato dal Califfo” Abu Bakr al-Baghdadi ha rivendicato direttamente, o attraverso i gruppi “simpatizzanti” pachistani Jumaat-ul-Ahrar (JuA) e Lashkar-e-Jhangvi Al-Alami (LeJ Alami), diversi attentati in territorio pachistano, ed in particolare in Baluchistan. Fra questi quelli a Quetta, il capoluogo provinciale, di agosto all’ospedale (oltre 70 morti) e all’Accademia di polizia in ottobre (61 morti).

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY