Hotel da incubo: c’è un cadavere sotto il letto da una settimana e nessuno se ne accorge

251

Tragica scoperta per i clienti dell’Hotel El Senador a Città del Messico. Sotto il letto di una stanza dell’albergo dove avevano alloggiato più persone, c’era il corpo senza vita di una donna avvolto in un telo di plastica nero. Cosa ancora più assurda della tragicità del fatto stesso, è che il corpo della vittima era lì da almeno una settimana….senza che nessuno se ne accorgesse, né i clienti, né le donne delle pulizie. “Durante tutto questo tempo diverse persone sono entrate in camera e hanno dormito con il corpo sotto il letto” ha confermato un portavoce della struttura ricettiva.

A svelare il mistero, secondo quanto raccontano le cronache locali, è stato inconsapevolmente l’ultimo dei clienti. L’uomo, durante la sua permanenza, si è rivolto agli addetti denunciando uno sgradevole odore; a quel punto, il personale dell’hotel ha deciso di sollevare il letto per vedere di cosa si trattasse, ritrovando il cadavere avvolto nel telo, che poi si è scoperto appartenere a una donna che aveva alloggiato nella stanza.

Il medico legale che ha esaminato il corpo ha stabilito che la vittima era morta da almeno una settimana e che probabilmente era stata uccisa per strangolamento. Il personale dell’albergo ha confermato alla polizia che la donna aveva utilizzato la stanza insieme ad un compagno di sesso maschile, il presunto omicida, ma non si era mai accorto che questa non aveva mia lasciato la stanza. Vittima e carnefice non sono ancora stati identificati.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS