Carenza di vaccini in Venezuela: 23 morti per difterite

146
vaccini

Sono 23 le persone morte, per la maggior parte bambini, in Venezuela a causa della difterite, malattia scomparsa nel paese da 20 anni ma che sta tornando a causa della carenza di vaccini dovuta alla crisi economica. Lo afferma il sito VaccinarSi sul proprio profilo Facebook, citando media locali.

L’allarme sull’epidemia di difterite era stato lanciato qualche settimana fa da diverse organizzazioni, l’Osservatorio Venezuelano della Salute, la Società Venezuelana di Salute Pubblica e la Rete Nazionale di Difesa della Epidemiologia, che avevano parlato di almeno tre casi nel solo stato di Bolivar. Secondo il quotidiano Correo del Caroni sarebbero invece 23 i casi dall’inizio dell’epidemia, mentre il ministero della Salute venezuelano parla solo di due casi accertati e due sospetti.

Il paese è da tempo in una grave crisi economica, che si riflette anche nelle carenze di farmaci e vaccini. Il pericolo di ritorno della difterite per il calo delle vaccinazioni preoccupa anche le istituzioni europee. Lo scorso marzo un bambino è morto per la malattia in Belgio, mentre nel 2015 si è avuto un caso in Spagna.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS