I bambini non vogliono dormire, i genitori gli iniettano eroina

165
eroina

Niente camomilla e niente “ninna nanna”, ma per far dormire i bambini, due genitori dello Stato di Washington usavano una “medicina per stare bene” o un “succo per dormire”. E’ la follia di una coppia di Spanaway che per far addormentare i loro tre bambini, due piccole di 2 e 4 anni e un maschietto di 6, gli iniettavano eroina.

Gli investigatori, allertati da una segnalazione di servizi sociali, hanno fatto un sopralluogo nell’abitazione. I poliziotti hanno definito “inquietanti” i racconti fatti dai bambini. Il piccolo di sei anni, infatti, ha riferito ai poliziotti che prima di dormire i genitori gli davano una “medicina che fa stare bene” e che veniva somministrata con un ago: una “polvere bianca mischiata con l’acqua”. Inoltre sul corpo dei piccoli sono stati trovati segni e lividi compatibili con le iniezioni e i successivi test hanno riscontrato la presenza di eroina in due di loro, mentre il terzo piccolo è risultato negativo.

Rispondendo alle domande degli inquirenti, la coppia ha ammesso di essere dipendente da eroina. I tre piccoli sono stati presi in custodia dai servizi sociali e affidati a delle case famiglia. I genitori sono stati accusati di aggressione di secondo grado a minori, cessione di droga a persone al di sotto di 18 anni e maltrattamenti di secondo grado.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS