New York, sparatoria nel Bronx: ucciso un agente Il sergente morto era stato colpito alla testa, mentre l'altro agente, ricoverato al Jacobi Medical Center, era stato raggiunto ad una gamba

128
bronx

Non ce l’ha fatta uno dei due agenti colpito alla testa, durante una sparatoria avvenuta nel Bronx, a New York. Il poliziotto è deceduto in ospedale. A fare fuoco contro gli agenti un uomo che è stato a sua volta ucciso dalla polizia. E’ quanto si legge sul New York Times che cita fonti di polizia.

Il sergente morto era stato colpito alla testa, mentre l’altro agente, ricoverato al Jacobi Medical Center, era stato raggiunto ad una gamba. I due rappresentanti delle forze dell’ordine aveva risposto a una chiamata di emergenza scattata intorno alle 2.45 (ora locale) per un furto in un appartamento.

Secondo quanto riferito da un portavoce della polizia, all’arrivo dei due agenti il sospetto aveva tentato di fuggire in macchina ma era stato rintracciato da altri poliziotti a pochi isolati di distanza. Uno dei due poliziotti avvicinatosi all’auto è stato colpito alla testa, mentre il secondo agente ha ingaggiato una sparatoria con il sospetto. In totale sono stati esplosi circa 20 colpi, uno dei quali ha raggiunto il sospetto e lo ha ucciso.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS