Pakistan, scontro frontale tra due treni a Karachi: 17 morti e 40 feriti Secondo una prima ricostruzione, fornita dalle autorità locali, la causa dell'incidente sarebbe un'errore nella segnalazione

167
pakistan

Grave incidente in Pakistan, dove due treni si sono scontrati frontalmente giovedì mattina a Karachi nei pressi della stazione di Landhi alla periferia orientale della città. Nel disastro almeno 17 persone sono rimaste uccise e 40 ferite. Secondo alcune fonti ufficiali dell’amministrazione cittadina sui due convogli, lo Zakaria Express e il Fareed Express, al momento dello schianto che ha coinvolto tre carrozze, viaggiavano circa 1000 persone.

Secondo una prima ricostruzione, fornita dalle autorità locali, la causa dell’incidente sarebbe un’errore nella segnalazione. Tutto il traffico ferroviario tra Karachi e il resto del Paese è stato interrotto dopo la collisione. La rete ferroviaria pakistana risale all’epoca coloniale britannica e si trova in condizioni pessime a causa di cronici scarsi investimenti nella manutenzione.

Quello di oggi è il più grave ma non un incidente isolato. Nel settembre scorso c’erano stati 4 morti e un centinaio di feriti in un incidente simile vicino a Multan. In quel caso l’Awam Express diretto a Karachi era piombato su un treno merci fermo sulla linea dopo aver investito un uomo che stava attraversando i binari. Secondo la dichiarazione rilasciata da un ufficiale della polizia ferroviaria, la responsabilità dell’incidente sarebbe da imputare ai conducenti del treno passeggeri che non hanno rispettato il semaforo rosso per il treno merci fermo sul binario.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS