Si fa un selfie in topless mentre guida e tampona la polizia: arrestata

325

“Alla stupidità non c’è mai fine”, diceva un noto proverbio. E’ quanto verrebbe da pensare leggendo la notizia – pubblicata dal quotidiano britannico Independent – relativa a un incidente automobilistico quantomeno bizzarro avvenuto in Texas (Usa).

La protagonista della vicenda è una studentessa universitaria di 19 anni che, mezza ubriaca, armeggiava con il cellulare per mandare una sua foto in topless al fidanzato. Come se ciò non bastasse, la giovane ha pensato bene di farsi il “sexy selfie” mentre era alla guida della sua auto. Inevitabile il disastro: la giovane è andata a sbattere. Come se anche questo non fosse già sufficiente, la studentessa non è andata semplicemente contro un muro o contro il solito albero, ma ha avuto la sfortuna di schiantarsi contro…un’auto della polizia!

Una distrazione che le è costata anche una denuncia per guida in stato di ebbrezza: dopo il botto, infatti, gli agenti l’hanno trovata con il cellulare in mano, semi nuda e ubriaca. “Siamo scesi e l’abbiamo vista sul sedile del guidatore visibilmente imbarazzata, mentre cercava di riallacciarsi il reggiseno” ha raccontato l’agente. “Abbiamo subito notato la bottiglia di vino vuota sul sedile del passeggero. Ha ammesso di aver bevuto un po’ troppo, aggiungendo che voleva mandare una foto sexy al fidanzato prima di rientrare al dormitorio dell’Ateneo”. La giovane è stata portata in ospedale per le analisi del sangue e poi in carcere, ma è stata rilasciata dopo il pagamento di una cauzione di 2mila dollari. Una stupidaggine, la sua, pagata decisamente cara.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS